Assegnate oltre 23.000 borse di studio per l'anno accademico 2020-21

Università, Lagalla “In Sicilia finanziate quasi tutte le borse di studio richieste”

Tutti gli studenti universitari che hanno richiesto una borsa di studio in Sicilia, e sono considerati idonei per l'anno accademico 2020-21, la riceveranno. Al 30 aprile, oltre 23.000 studenti, ovvero quasi il 97 per cento degli aventi diritto iscritti che hanno presentato regolare istanza, hanno ottenuto il finanziamento.

Dal 2015 ad oggi

Boom di immatricolati all’Università di Palermo, +34% nuove iscrizioni, crescono del 44% anche le lauree magistrali

"Si è così rovesciata - ha aggiunto Micari - la tendenza di molti giovani che in passato preferivano recarsi a studiare presso gli Atenei del Nord. Le ragioni di questa nuova attrattività sono stati riportati da Micari al potenziamento della didattica e della ricerca ma anche all'offerta di nuovi servizi e alla capacità di organizzare, in tempi di pandemia, 'meccanismi di complementarietà' tra la didattica a distanza e la didattica in presenza".

Il provvedimento

Stop numero chiuso per corsi laurea Medicina e ambito sanitario, l’Ars approva ddl voto, ora la parola alle Camere

La Sicilia chiede l'abolizione del "numero chiuso" per l'accesso ai corsi di laurea di Medicina e sanitari, abrogando le norme nazionali. Lo fa con un ddl-voto approvato questa sera dall'Assemblea siciliana, col parere favorevole dell'assessore regionale all'Istruzione. Il disegno di legge è stato approvato con 44 voti a favore, un contrario.

sarà presieduto dall'assessore all'ambiente cordaro

No alle scorie nucleari in Sicilia, ecco il Comitato tecnico regionale

Il gruppo, presieduto dell’assessore all’Ambiente Toto Cordaro e coordinato da Aurelio Angelini, dovrà elaborare le motivazioni a sostegno della ferma contrarietà della Regione alle proposte della Carta nazionale, la cui scelta è stata giudicata “irragionevole e priva di fondamento” da parte del presidente della Regione.