Un deposito clandestino di botti illegali di Capodanno  è stato scovato grazie al fiuto del cane Ultimo, in forza alla polizia di Siracusa.

Il locale, in lamierato, si trova in via Immordini, nella zona di viale Santa Panagia, una delle principali piazze dello spaccio di Siracusa. Il blitz è stato portato a termine dagli agenti della Squadra mobile di Siracusa, al comando del neo dirigente Gabriele Presti, ma insieme a loro c’erano i cani dell’unità cinofila di Catania.

Il proprietario del deposito è stato denunciato ma nel corso dell’operazione, all’interno dello stesso manufatto, è stato rinvenuto uno scooter rubato, per cui è anche scatta la denuncia per ricettazione.

“Il rinvenimento dei botti illegali è stato possibile grazie al fiuto del cane poliziotto “Ultimo” che, durante i controlli, scovava, all’interno del manufatto in questione, 31 scatoloni contenenti diverse tipologie di artifici pirotecnici, per un totale di quasi 300 chilogrammi, detenuti senza licenza ed in un luogo assolutamente inidoneo e che potevano arrecare grave pericolo agli abitanti delle case adiacenti” fanno sapere dalla Questura di Siracusa.