Dovrebbe esserci un malore dietro al ritrovamento di un uomo di 59 anni privo di vita all’interni di una centro di accoglienza di Siracusa.

L’uomo è stato trovato morto dentro Casa Caritas, una struttura di accoglienza nella quale trovano ospitalità persone con disagio abitativo o senza fissa dimora.

Il 59enne da quando aveva perso il lavoro era ospite della struttura diocesana. Secondo una prima ricostruzione sembra che l’uomo si sia svegliato durante la notte ma sia stato colto da un infarto. Poco prima delle 6 gli altri ospiti lo hanno trovato riverso sul letto. Sull’episodio stanno indagando i poliziotti del commissariato di Siracusa.