Sono a forte rischio le elezioni amministrative al Comune di Augusta per il rinnovo del Consiglio comunale e l’elezione del sindaco. A svelarlo è una dirigente del Municipio che, scrivendo all’attuale prima cittadina, Cettina Di Pietro, alla giunta, al segretario comunale ed ai rappresentanti dell’assemblea, ha indicato tante criticità.

“Il problema maggiormente rilevante – svela la dirigente del Comune –  è che il mancato aggiornamento dei dati del flusso immigratorio ed emigratorio, nonché delle nascite e delle morti della popolazione residenti ed Aire, causa la mancata iscrizione o cancellazione di elettori, privando il cittadino del diritto di voto. Si registra il mancato rispetto delle prime scadenze legislative dell’Ufficio elettorale come per esempio l’aggiornamento previsto entro il 15 gennaio dell’albo degli scrutatori”.

Ma a questi si aggiungo altri problemi come evidenziato dalla stessa dirigente. “L’ufficio elettorale – scrive la dirigente del Comune – allo stato attuale è retto da una solo unità operativa di categoria C, che pur avendo esperienza decennale, non può sostenere l’itero carico di lavoro, sia organizzativo amministrativo sia operativo”.