Gli agenti della Polizia ambientale sono riusciti ad intercettare, dopo una serie di segnalazioni, l’uomo che da un po’ di tempo abbandonava rifiuti nella zona  della Tonnara di Santa Panagia dopo aver svuotato la sua cantina
L’uomo era da tempo sotto la lente d’ingrandimento degli agenti del nucleo ambientale, perché segnalato più volte con il suo fiorino all’interno della pista ciclabile di Siracusa.

Gli agenti, grazie alle tante segnalazioni anche video dei cittadini, si sono messi alla ricerca del mezzo, individuandolo nei pressi di viale Ermocrate. Il veicolo, un Fiorino bianco, è risultato sprovvisto di copertura assicurativa e di revisione, da qui il sequestro e la multa per il proprietario.

“Gli agenti recentemente encomiati – ha detto l’assessore all’Ambiente Buccheri – dopo pochi giorni dalle segnalazioni, sono riusciti a risalire a chi impropriamente conduceva il mezzo all’interno della pista ciclabile. Grazie alle informazioni dei cittadini, a cui va il mio ringraziamento e alle indagini dell’Ambientale, è stato individuato, seguito e sequestrato il Fiorino “terrore” della pista ciclabile.”