I carabinieri di Siracusa hanno arrestato Rosario Parentignoti, 36 anni, disoccupato, siracusano, accusato di ben 14 furti commessi tra dicembre del 2019 ed gennaio scorso in Ortigia, il centro storico di Siracusa. L’uomo è stato raggiunto da una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Siracusa.

Le indagini, coordinate dal pm Andrea Palmieri, hanno avuto inizio un paio di mesi fa dopo una raffica di denunce da parte dei proprietari degli appartamenti depredati da cui sono stati rubati elettrodomestici e monili ma soprattutto denaro.

Grazie alle immagini delle telecamere di sicurezza, i carabinieri della stazione di Ortigia sono riusciti ad identificare il presunto autore dei furti ed è stato accompagnato in carcere in attesa di essere sentito dal gip in occasione dell’interrogatorio di garanzia.