Nel corso della mattina di ieri una pattuglia dell’aliquota radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Augusta, nell’ambito di specifici controlli al territorio, in c/da Scardina di Augusta, notavano allontanarsi furtivamente da un autolavaggio Domenico Zanti, di anni 30 e Miscel Carbonaro, di anni 25, entrambi augustani.

Effettuati immediati accertamenti si verificava che i due, ripresi anche dal sistema di videosorveglianza, avevano appena perpetrato il furto di monete dal distributore automatico di bevande ivi installato.

Pertanto, i due venivano dichiarati in stato di arresto e recuperata la refurtiva veniva restituita all’avente diritto. Su disposizioni del P.M. di turno presso la Procura di Siracusa, avvisato immediatamente, i due arrestati venivano accompagnati nelle rispettive abitazioni sottoponendoli al regime degli arresti domiciliari.