Una valigetta incustodita e dunque sospetta è stata trovata all’ingresso dell’ospedale Umberto I di Siracusa. Il rinvenimento è avvenuto nella tarda mattinata da parte del personale della struttura sanitaria e poco dopo la segnalazione è arrivata ai carabinieri del comando provinciale di Siracusa. Sono stati inviati gli artificieri da Catania che hanno fatto evacuare l’area per motivi di sicurezza ma poco dopo aver eseguito una scansione sulla valigetta  è emerso che si trattava di un falso allarme bomba. Lo zaino conteneva effetti personali, probabilmente appartenente ad un paziente dell’ospedale.