I carabinieri di Siracusa hanno arrestato a Sortino con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti per fini di spaccio un venditore ambulante di caldarroste.

Il commerciante, Luigi Fontana, 51 anni, secondo quanto svelato dagli inquirenti avrebbe spacciato cocaina sfruttando la sua postazione, in prossimità della villa comunale di Sortino, dove si sono recati i militari a seguito di alcune soffiate sul presunto secondo lavoro dell’uomo.

Quando ha visto i carabinieri venire dalla sua parte, ha provato a scappare dirigendosi verso la panineria gestita dalla moglie e per evitare di farsi trovare con le mani nel sacco si sarebbe disfatto di un involucro, poi recuperato dalle forze dell’ordine.

Dentro c’erano 26 grammi di cocaina suddivisa in 50 dosi, posti sotto sequestro così come circa 3000 euro. Nel corso dei controlli i carabinieri hanno rinvenuto 13 grammi di marijuana nella disponibilità di un giovane di 18 anni che è stato denunciato mentre un uomo di 41 anni è stato segnalato in Prefettura per uso di droga.