con l'operazione atropos finirono in cella 41 persone

Mafia, droga ed estorsioni| Pene ridotte al clan della Noce

Nonostante le numerose attività criminali, boss e gregari non se la passavano granché bene, come emerse anche dalle intercettazioni. Oltre alla vendita della droga, imponevano il pizzo a tappeto. Lo fecero anche con Magnolia, nota casa di produzione cinematografica che girava una fiction a Palermo.

gli imputati non si sono presentati a processo

Rissa in carcere tra gli affiliati| del clan della Noce

Erano in attesa di essere trasferiti all'aula bunker quando sono volate parole grosse e sono venuti alle mani. Ad avere la peggio nella lite sarebbe stato Gaspare Bonura, ma altri detenuti sarebbero stati poi refertati.