per una controversia relativa alla ditta che doveva eseguirli

Lavori di ampliamento all’ospedale di Mazara del Vallo, il tribunale ne conferma la legittimità

“Una impresa – spiega il dirigente del settore tecnico dell’ASP Francesco Costa – pretendeva di subentrare nell’esecuzione dei lavori alla Sigenco di Catania, che in una prima fase si era aggiudicata l’appalto, in quanto quest’ultima ne aveva ceduto loro i diritti, ma a cui avevamo risolto il contratto per inadempimento".
+393774389137