incontro a castel di lucio promosso da comune e uila sicilia

Braccianti e forestali: “Sono penalizzati, ora riforma regionale che valorizzi esperienza e professionalità”

Parlando nell’aula consiliare, Marino ha sottolineato l’importanza della sinergia fra enti locali, parti sociali e aziende “per creare un circolo virtuoso di programmazione e sviluppo che sia davvero utile al rilancio delle produzioni locali e del patrimonio socioculturale, strumento essenziale per fermare lo spopolamento delle aree montane”.

La denuncia della Uila Sicilia

Ritardi nel pagamento degli stipendi ai forestali: “Regione perde credibilità e offende lavoratori”

"I ritardi della Regione stanno colpendo anche parte dei lavoratori centunisti e centocinquantunisti – aggiunge Nino Marino segretario Uila – ma sono i settantottisti a soffrire maggiormente l’assurdità di questa situazione provocata non da carenze di risorse o problemi di bilancio, ma da una stucchevole girandola di firme che mancano su un paio di carte".
+393774389137