Operazione di Polizia Marittima in area portuale di Trapani, dove personale della Motovedetta Carabinieri CC 811 di Trapani ha proceduto ai sensi dell’art. 19 L.689/81, al sequestro amministrativo di Kg. 26,1 di prodotti ittici congelati in violazione dell’art. 11 4° c. Dlgs 4/2012 e dal regolamento CE 1379/2013.

I prodotti erano tenuti in una attività commerciale di Trapani all’interno di celle dedicate alla conservazione degli alimenti surgelati e pronti alla vendita.

Il prodotto ittico era privo di ogni informazione al consumatore finale circa la provenienza e la tipologia del pescato; lo stesso era conservato in vaschette da 0.5 kg, senza alcuna etichettatura.

Il controllo, mirato a garantire la tutela di ogni fase del commercio di prodotti ittici, si è concluso con l’accertamento, sequestro amministrativo e la contestazione di una sanzione amministrativa di € 1.500 elevata nei confronti del proprietario della suddetta attività.

Il pescato congelato, su richiesta dei militari operanti, è stato esaminato dal veterinario dell’ASP di Trapani, il quale lo ha dichiarato idoneo al consumo umano e successivamente donato ai sensi dell’art. 6 L. 166/2016 alle suore “Serve del Gesù povero” di Trapani, per destinarlo alle famiglie meno abbienti.

Anche nel settore della vendita e conservazione del pescato da parte delle attività commerciali, i Carabinieri continuano un’attenta ed incessante attività di vigilanza circa il rispetto delle normative vigenti, al fine di prevenire la vendita illecita di prodotti ittici che finirebbero di conseguenza sulle tavole degli ignari consumatori.