I Carabinieri della Stazione di Valderice (TP) hanno rintracciato e ricondotto nella struttura due minori di cui era stato poco prima denunciato l’allontanamento dall’ Auxilium “istituto medico-psico-pedagogico” – centro autismo, con sede in via Ragosia, denominato “Villa Betania”.

Erano le 8 circa del mattino quando il personale dell’istituto medico denunciava l’allontanamento di due giovani di 12 e 13 anni residenti presso la struttura da tempo e affetti da gravi disturbi.

Immediate sono scattate le ricerche dei Carabinieri con tutto il personale a disposizione e più gazzelle sparse per il territorio di Valderice passando a setaccio vicoli, negozi, bar, e numerose vie, da quelle adiacenti la struttura alle più lontane.

Fortunatamente dopo pochi minuti dall’inizio delle ricerche, grazie alla descrizione dei vestiti indossati quella mattina e delle foto fornite ai Carabinieri, i due ragazzi venivano rintracciati, nei pressi della via Enrico Toti.

Il comandante della stazione dei carabinieri, maresciallo maggiore Giuseppe Candela, ha avvicinato i due minorenni e, e dopo aver fatto con loro un bel giro sulla macchina dei carabinieri, li ha riaccompagnati presso la struttura.