L’Azienda sanitaria provinciale di Trapani ha sbloccato le assunzioni per la copertura complessiva di 239 posti a tempo indeterminato. L’azienda sanitaria trapanese ha dato il via libera alle selezioni di oltre 200 unità di personale. Il direttore generale, Fabio Damiani, ha adottato le delibere per l’indizione di due concorsi pubblici che riguardano la copertura di 148 posti di dirigente medico/veterinario e di dirigenza sanitaria non medica, e 91 posti di personale di comparto.

“L’assunzione di oltre 200 professionalità costituisce per l’Asp di Trapani una grossa boccata d’ossigeno – ha detto il direttore generale Fabio Damiani –. Abbiamo riattivato i concorsi dopo un blocco di oltre vent’anni e questo vuol dire immediatamente aumentare la capacità di erogare i vari livelli di assistenza e fronteggiare la cronica carenza di operatori del settore sanitario,    oltre ai 23 posti di Direttore di Unità Operativa Complessa già banditi”.

In particolare per l’area di dirigenza medica/veterinaria il concorso prevede 2 posti di Dirigente medico di Cardiologia; 2 posti di Dirigente medico di Dermatologia e Venereologia; 4 posti di Dirigente medico Gastroenterologia; 1 posto Dirigente medico Malattie Metaboliche e Diabetologia; 5 posti Dirigente medico Malattie Apparato respiratorio; 4 posti Dirigente medico Malattie infettive; 5 posti Dirigente medico Medicina fisica e riabilitazione; 14 posti Dirigente medico Medicina Interna; 8 posti Dirigente medico Nefrologia; 7 posti Dirigente medico Neurologia; 3 posti Dirigente medico Neuropsichiatria infantile;  2 posti Dirigente medico Oncologia; 6 posti Dirigente medico Psichiatria; 7 posti Dirigente medico Chirurgia generale; 2 posti Dirigente medico Chirurgia Pediatrica; 7 posti Dirigente medico Ostetricia e Ginecologia; 1 posto Dirigente medico Oftalmologia;  1 posto Dirigente medico Urologia;  1 posto Dirigente medico Anatomia patologica;  2 posti Dirigente medico Medicina trasfusionale;  1 posto Dirigente medico Ematologia; 3 posti Dirigente medico Medicina legale; 2 posti di Dirigente medico Patologia clinica;  5 posti di Dirigente medico Igiene, Epidemiologia e Sanità pubblica; 1 posto Dirigente medico di Medicina del Lavoro ( per il Servizio di Medico Competente);  1 posto Dirigente medico di Direzione medica di Presidio;  5 posti di Dirigente medico di Organizzazione dei Servizi sanitari di base;  1 posto Dirigente medico Cure palliative; 1 posto Dirigente Veterinario Area A – Sanità animale;  2 posti di Di Dirigente Veterinario Area C – Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche.

Per quanto riguarda la Dirigenza Sanitaria non Medica sono previste assunzioni per 10 posti di Dirigente Biologo;  2 posti di Dirigente Fisico (Esperto qualificato);  4 posti di Di Dirigente Psicologo;  3 posti di Dirigente Farmacista.

Nel comparto sanitario assunzioni per 23 posti CPS Infermiere Pediatrico – cat. D;  13 posti di Di CPS Tecnico della Prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro – cat. D; 11 posti CPS Fisioterapista – cat. D;  2 posti CPS Logopedista – cat. D;  1 posto CPS Tecnico della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva – cat. D;  12 posti CPS Ostetrica – cat. D;  1 posto CPS Tecnico della Neurofisiopatologia – cat. D; 4 posti CPS Tecnico di Laboratorio Biomedico – cat D;  5 posti CPS Tecnico della Radiologia Medica – cat. D; Tecnico –  3 posti Collaboratore Professionale Assistente Sociale – cat. D;  1 posto Assistente Tecnico Geometra – cat. D; 3 posti Operatore Tecnico Specializzato Autista Ambulanza – cat. Bs;  2 posti Operatore Tecnico Specializzato Centralinista – cat. Bs.

Concorsi anche per 10 unità di personale amministrativo  cat. D. Gli avvisi saranno pubblicati in forma integrale sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana.