I Carabinieri di Trapani hanno denunciato un senegalese di 18 anni accusato di aver aggredito un connazionale durante una partita di calcetto. 

L’episodio è avvenuto nella frazione di Bonagia a Velderice (Tp). Il 18enne, in veste di arbitro nel corso di una partita di calcetto, si sarebbe scagliato contro un connazionale, aggredendolo con una bottiglia in vetro e ferendolo alla testa e alla schiena.  La vittima è stata trasportata all’ospedale Sant’Antonio di Trapani e non sarebbe grave. L’aggressore è stato denunciato in stato di libertà.

I Carabinieri di Valderice (Tp) hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, emessa dal Tribunale di Palermo, nei confronti di Francesco Castiglione di 41 anni. L’uomo è stato fermato perchè condannato a 1 anno per il reato di furto, commesso nella Frazione di Bonagia, quando era stato sorpreso, nel mese di settembre del 2017, mentre asportava 2 pilozze in pietra ed altro materiale da una villetta. (foto di repertorio)