mercoledì - 23 agosto 2017

 
#pd#Giancarlo Cancelleri#nello musumeci#angelino alfano#oroscopo blogsicilia

Archivio

In meno di 24 ore lasciano tre delle otto Ong impegnate in mare

iuventa

Ong, ritirata dal Mediterraneo con accuse a Libia, Italia ed Unione europea

Dopo Medici Senza Frontiere, anche le Ong Sea Eye e Save the Children fermano le navi impegnate davanti alla Libia nel soccorso ai migranti: non ci sono le condizioni di sicurezza per andare avanti e non può di conseguenza essere garantita l’efficacia delle operazioni.

 

0 condivisioni

I libici: "Se ritornerete vi considereremo un obiettivo"

Medici senza frontiere nave

Migranti: Medici senza Frontiere sospende attività, a rischio la sicurezza

Save the Children annuncia che potrebbe fare lo stesso in caso dovessero peggiorare le condizioni di sicurezza.

0 condivisioni

La replica dell'Ong: "Per noi la priorità è salvare vite"

Jugend-Rettet-675

Migranti, trafficanti e la Iuventa: tutti i misteri sulle rotte della disperazione nel canale di Sicilia

La Procura di Trapani, che da mesi indaga sui salvataggi effettuati nelle acque del Canale di Sicilia da navi delle ong, ha chiesto e ottenuto dal gip il sequestro della Iuventa,

0 condivisioni

sono stati soccorsi martedì a largo della libia

Sbarco migranti Vos Thalassa

Tragico sbarco di migranti a Trapani, a bordo anche 13 salme e bambini orfani

C'erano anche 13 salme (tra cui 8 donne, due delle quali in stato di gravidanza) a bordo della nave Vos Hestia di Save the Children, approdata stamani al porto di Trapani. Tra i migranti, alcuni dei quali ustionati, 240 persone, compresi 6 bambini, rimasti orfani, al di sotto dei 5 anni.

0 condivisioni

dopo le dichiarazioni del procuratore di Catania

save-the-children-india-logo

Save the Children: “Se ci sono prove contro Ong che emergano quanto prima”

Valerio Neri, direttore Generale di Save the Children, risponde alle polemiche sollevate anche oggi sui principali media nazionali in seguito alle dichiarazioni del procuratore di Catania.

0 condivisioni

oggi alla cala di palermo

Locandina Navigando in un Mare di Luci

Battesimo della vela per alcuni giovani di Zisa e Zen: la campagna di Save the Children contro la povertà

In Italia oltre 1.130.000 bambini vivono in povertà assoluta, ovvero senza beni e servizi indispensabili per condurre una vita quotidiana accettabile e senza la possibilità di costruirsi un futuro. Alla povertà economica si affianca anche un’altra povertà, ugualmente grave e drammatica: quella educativa.

0 condivisioni

a bordo della 'vos hestia' anche 5 cadaveri

14721627_10154475126275336_6619161942834622972_n

Bimbi migranti sbarcati a Catania: assistiti dai volontari di ‘Save the children’ (FOTO)

A Catania, i sopravvissuti al naufragio e i bimbi migranti sono stati assistiti dal personale medico e dai team di protezione dei minori.

0 condivisioni

L’analisi di Save the Children

Save the Children Catania

Infanzia e povertà educativa
In Sicilia e Campania triste primato

I bambini che vivono in condizioni di forte deprivazione economica sono i più esposti alla povertà educativa, che li colpisce spesso già nei primi anni di vita, determinando un ritardo nell’apprendimento e nella crescita personale ed emotiva, che difficilmente potrà essere colmato crescendo.

0 condivisioni

Domani la manifestazione in città

Vivicittà

Educazione allo sport e giovani
“Aspettando Vivicittà” a Palermo

Coinvolgere i giovani del territorio educandoli alla pratica spotiva. Questo l’obiettivo di “Aspettando Vivicittà” manifestazione, in programma domani e promossa da Uisp e Save The Children.

0 condivisioni
Digitrend s.r.l.