E’ in gravi condizioni – determinate dalla frattura della teca cranica, oltre che da altre fratture sparse in tutto il corpo – il ventiduenne che è caduto dal tetto della sua abitazione, nei pressi di via Garibaldi a Menfi (Ag).

Il ragazzo, giunto in elisoccorso all’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta, è stato ricoverato in Rianimazione.

Pare che stesse verificando – assieme ad un amico – se sul tetto del garage, di sua proprietà, vi fossero o meno delle infiltrazioni d’acqua.

Il tetto in eternit si è, però, all’improvviso spaccato ed il ventiduenne è precipitato da circa tre metri d’altezza. L’altro giovane non è caduto.