I giudici della Corte d’assise d’appello di Caltanissetta si sono ritirati in camera di consiglio per emettere la sentenza sul cosiddetto processo Borsellino Quater, attesa per il pomeriggio.

Imputati i boss palermitani Salvatore Madonia e Vittorio Tutino e i tre falsi pentiti Calogero Pulci, Francesco Andriotta e Vincenzo Scarantino.

In primo grado Madonia e Tutino vennero condannati all’ergastolo, mentre Andriotta e Pulci a dieci anni di reclusione per calunnia.

Reato prescritto per l’ex pentito Scarantino. Al termine della requisitoria, l’accusa ha chiesto la conferma delle pene di primo grado per tutti gli imputati.