Le testimonianze di familiari e dell'unico sopravvissuto

Strage di via D’Amelio, “In 29 anni non è cambiato nulla” (VIDEO)

Ore 16.58, un minuto di silenzio per ricordare le vittime della strage di via D’Amelio. Sono ormai passati 29 anni dal boato sordo che uccise il giudice Paolo Borsellino ed i cinque agenti della scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi,Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

il ventinovesimo anniversario

Strage di via D’Amelio, ancora lontana la verità per Borsellino

L'autobomba che uccise Borsellino ed i suoi agenti della scorta cambiò per sempre la storia dell'Italia e squarciò non solo i corpi delle vittime dell'attentato ma le coscienze dell'Italia intera. Il 19 luglio del 1992 viene oggi ricordato dai rappresentanti delle istituzioni e non soltanto.

Ascoltato il luogotenente della Dia Giandomenico Fenu

Depistaggio Borsellino, teste “Nessuno imbeccava Scarantino”

"Nessuno ha mai detto a Scarantino di aggiustare dichiarazioni rese. Assolutamente mai". lo ha detto il luogotenente della Dia Giandomenico Fenu, nel corso dell'udienza del processo sul depistaggio delle indagini sulla strage di Via D'Amelio che si sta celebrando a Caltanissetta.