l'accusa dell'avv. Fabio Trizzino, genero di Paolo Borsellino

Mafia e appalti, “Lo Forte nascose archiviazione a Borsellino”

"Il dottor Guido Lo Forte nascose a Paolo Borsellino che il 13 luglio 1992 aveva firmato l'archiviazione dell'inchiesta su mafia e appalti. Mi oppongo alla richiesta della difesa di sentirlo in aula insieme a Roberto Scarpinato e Giuseppe Pignatone". L'ha detto l'avv, Fabio Trizzino, legale della famiglia Borsellino

il ventinovesimo anniversario

Strage di via D’Amelio, ancora lontana la verità per Borsellino

L'autobomba che uccise Borsellino ed i suoi agenti della scorta cambiò per sempre la storia dell'Italia e squarciò non solo i corpi delle vittime dell'attentato ma le coscienze dell'Italia intera. Il 19 luglio del 1992 viene oggi ricordato dai rappresentanti delle istituzioni e non soltanto.

il testo della lettera a morra

Strage di via D’Amelio, Salvatore Borsellino diserta l’Antimafia: “Avrò pace solo quando verrà restituita l’agenda rossa”

Per il fratello del magistrato ucciso in via D'Amelio "è necessario che quella Agenda Rossa che è stata sottratta da mani di funzionari di uno stato deviato e che giace negli archivi grondanti sangue di qualche inaccessibile palazzo di Stato e non certo nel covo di criminali mafiosi venga restituita alla Memoria collettiva".