“Vorremmo ricordare al presidente della Camera di Commercio Sud-Est Pietro Agen che lo stop alla privatizzazione degli aeroporti siciliani è una posizione di tutto il movimento 5 stelle. Non si permetta Agen di offendere una nostra parlamentare definendola ‘una deputata regionale che immagina un volo Palermo – Catania’.

Siamo consci che quello della privatizzazione degli aeroporti siciliani è un affare miliardario e che probabilmente la nostra idea di riforma pesta i piedi a qualcuno, ma i toni di Agen non sono giustificabili”. A dichiararlo sono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle all’Ars che replicano così alle dichiarazioni rese  dal presidente della Camera di Commercio Sud -Est Pietro Agen che ha detto:  “Così come nessuno ci ha obbligato a farla, nessuno ci può impedire la privatizzazione” parlando del futuro dell’aeroporto di Catania Fontanarossa.

Int.anto questo pomeriggio a Catania è in programma la conferenza “Aeroporti e Aerei per la Sicilia”, che vedrà la presenza del Ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti Danilo Toninelli e del Sottosegretario per i Rapporti con il Parlamento e alla Democrazia Diretta, Maurizio Santangelo

Il focus siciliano sul sistema di gestione degli scali aeroportuali siciliani, segue di qualche giorno la Conferenza Nazionale sul Trasporto Aereo cui era presente una rappresentanza della deputazione regionale M5S e nell’ambito della quale è stato presentato il progetto di legge sulla gestione unica degli aeroporti a firma della deputata Stefania Campo.

Leggi anche: Toninelli in Sicilia annuncia: “Centoventi milioni per unire Catania e Ragusa con porti Gela e Augusta”

Ferrovie, Toninelli inaugura lavori raddoppio della linea Palermo-Catania (FOTO)