Un ragazzo di 17 anni di Catania è stato fermato dalla polizia con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una donna di 42 anni. La vicenda risale alla notte scorsa quando una donna di 42 anni ha chiamato la questura denunciando di essere rimasta vittima, mentre chiudeva il portone di casa, nel centro della città etnea, di un’aggressione a sfondo sessuale. La vittima dell’aggressione avrebbe fornito un’accurata descrizione dell’autore.

Gli agenti nella vicinanze hanno bloccato un diciassettenne che rispondeva alla descrizione fornita dalla vittima e che si stava allontanando velocemente. Il minorenne è stato denunciato per violenza sessuale e affidato alla madre.

A fermare il ragazzo è stato l’equipaggio di una volante, intervenuto immediatamente nella zona dopo la telefonata della vittima. La donna avrebbe raccontato agli agenti di essersi potuta sottrarre all’aggressione chiudendo il portone di casa in tempo. I due agenti, con le cautele del caso, hanno mostrato alla donna l’immagine del ragazzo fermato, che è stato riconosciuto dalla vittima, invitata in questura per formalizzare la denuncia.