I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno arrestato nella flagranza il 53enne catanese Gaetano Condorelli, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari ne hanno osservato per giorni i movimenti, notando anche un notevole afflusso di potenziali acquirenti nella sua abitazione. Circostanza che la scorsa notte li ha spinti ad accedervi e perquisirlo.

Nel corso dell’operazione, un carabiniere, rimasto sull’uscio di casa, si è visto materializzare dinanzi tre giovani acquirenti (tutti 20enni), che con nonchalance, gli hanno chiesto dei “pippotti” di cocaina.

Episodio paradossale che ha spiazzato soprattutto il padrone di casa che a quel punto pur di alleviare la propria posizione, in parte già compromessa, ha preferito indicare ai militari il nascondiglio dove occultava 50 grammi di cocaina, 30 grammi di marijuana, 1.000 euro in contanti, ipotizzabile provento dell’attività illecita.

Droga e denaro sequestrati, clienti “sbadati” identificati e segnalati alla Prefettura, spacciatore relegato agli arresti domiciliari in attesa della direttissima.