“Ho inserito nel dl Sisma degli aiuti per l’area etnea colpita dal sisma del 26 dicembre 2018“, così Maria Laura Paxia deputata catanese del MoVimento 5 Stelle, che spiega: “era un decreto incentrato sul centro Italia, ma grazie al mio intervento anche la Sicilia sarà tutelata. Ho modificato il testo agevolando e privilegiando il rientro nelle abitazioni dei cittadini residenti e ho inserito nella ricostruzione i muretti a secco, una modifica che, da un lato consente il recupero degli immobili e, dall’altra, consente la salvaguardia del patrimonio ambientale”.

“Con questa variazione – aggiunge l’onorevole Paxia – ho fatto in modo che i fondi spettanti al Commissario straordinario per la ricostruzione del 2019, fossero reinvestiti nei prossimi anni visto il ritardo nell’insediamento del commissario straordinario della Città Metropolitana di Catania, che non consente di effettuare gli oneri di spesa previsti per l’anno 2019. Il mio emendamento aumenta il numero di unità lavorative che faranno capo al Commissario Straordinario per la ricostruzione dei Comuni etnei“.