La Polizia di Stato ha arrestato Lo Baye, cittadino gambiano di 21 anni, accusato di rapina aggravata. Gli agenti ieri sera hanno raggiunto via Di Prima dove era stata segnalata una rapina e grazie alle indicazioni della vittima il presunto autore è stato identificato e rintracciato.

L’uomo, dopo aver chiesto del denaro ad un cittadino di nazionalità marocchina, ha minacciato di colpirlo con una grossa pietra, che subito dopo gli scagliava contro, per fortuna senza colpirlo. La vittima, infatti, è arrivata a scansarsi al colpo, ma nello stesso tempo ha perso il cellulare dalla tasca che il malvivente ha preso è portato via. Una volta arrestato, è stato portato nel carcere Piazza Lanza di Catania.