Nella serata di ieri, agenti delle Volanti della Questura di Catania, hanno arrestato, per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, Angelo Pavia, 26 anni.

Nel corso dell’attività di controllo del territorio, i poliziotti, percorrendo una via del quartiere San Cristoforo, nelle vicinanze di Piazza Caduti del Mare, dove esiste una fiorente piazza di spaccio, notavano un uomo fermo sotto uno stabile dal quale, attraverso una corda, veniva fatto scendere dal balcone del primo piano un secchio.

Insospettiti da questo strano movimento, i poliziotti procedevano al controllo di entrambe le persone, a seguito del quale appuravano che al primo piano dell’edificio abitava un soggetto di loro conoscenza.

Effettuata una perquisizione domiciliare, venivano rinvenuti e sequestrati nella camera da letto dell’uomo, identificato nel Pavia, 10 involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso di 15 grammi, una busta contenente sostanza sfusa del medesimo tipo del peso di 16 grammi, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi, nonché denaro e un taccuino in cui erano annotati i dati riconducili alla vendita della droga.

Dell’avvenuto arresto veniva informato il pubblico ministero di turno che disponeva di sottoporre il giovane agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.