Per spaccio di stupefacenti è stato arrestato a Marsala Davide Genna.
Gli investigatori, da diverso tempo, tenevano d’occhio l’uomo, che vive in una delle numerose contrade del vasto territorio marsalese.

Dopo aver riscontrato la pista investigativa, anche attraverso le testimonianze di acquirenti colti sul fatto, prima che l’uomo potesse comprendere cosa stesse accadendo e sbarazzarsi della droga, i poliziotti penetravano all’interno della sua abitazione, dopo averla circondata da ogni parte.
I poliziotti  hanno sequestrato sette dosi di cocaina pura, già pronte per essere smerciate.

La perquisizione si estendeva a macchia d’olio nelle zone immediatamente limitrofe alla villa.  Vicino in un terreno abbandonato sono stati trovati 350 grammi circa di marijuana. L’operazione, infine, conduceva al sequestro complessivo di 90 grammi circa di hashish, 700 grammi di marijuana e 8 grammi di cocaina, oltre al sequestro di 200 euro, in banconote di piccolo taglio, ed a tutto l’occorrente per il confezionamento delle sostanze stupefacenti, compresi diversi bilancini di precisione.

E’ stato calcolato che la vendita delle sostanze stupefacenti sul locale mercato della droga avrebbe fruttato, all’incirca, una somma pari quindicimila euro.