Intestazione fittizia di beni, scattano due condanne

Il Tribunale di Marsala ha condannato i fratelli gemelli Giovanni e Massimiliano Firenze, di 46 anni, per alcuni casi di intestazione fittizia di quote societarie e beni aziendali in concorso con il fratello Rosario "Saro" Firenze, 48 anni, imprenditore edile.