• Maxi sequestro di merce contraffatta a Catania
  • Il sequestro della guardia di finanza e dalla polizia municipale
  • Blitz nel centro storico di Catania

Nella tarda mattinata di ieri, nel centro cittadino del capoluogo etneo, militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania, in collaborazione con la locale Polizia Municipale, hanno rinvenuto e sequestrato oltre 500 scarpe e alcune centinaia di capi di abbigliamento e accessori contraffatti.

I controlli in corso Sicilia

In particolare, i Finanzieri della Compagnia Pronto Impiego, nella zona di Corso Sicilia, piazza Grenoble, via Cosentino e via Rizzo, hanno notato diversi cittadini extracomunitari intenti nella vendita d’abbigliamento, scarpe e accessori, riposti su diverse bancarelle. Al fine di procedere al controllo delle persone e la genuinità della merce posta in vendita, i Baschi Verdi, coadiuvati dal personale della Polizia Municipale, decidevano di avvicinarsi al fine d’identificare i soggetti intenti alla vendita.

La fuga dei venditori abusivi

Giunti nelle immediate vicinanze, alla vista dei veicoli di servizio con colori d’Istituto, i venditori si davano a fuga, abbandonando sul posto tutta la merce e le bancarelle su di cui era riposta la stessa per la vendita. Per preservare la sicurezza dei numerosi cittadini presenti, i militari non hanno inseguito i venditori. L’intervento si è quindi concluso con il sequestro di oltre 500 scarpe riportanti il logo contraffatto delle note case produttrici,  abbigliamento  e accessori come occhiali e cinture.