Un autentico talento della musica. In pochi anni ha scalato le vette delle classifiche musicali imponendosi tra gli artisti più noti e seguiti dal pubblico, soprattutto di giovani.  Autentico e spontaneo, senza peli sulla lingua, canta della società di oggi, di come siamo ma soprattutto di come vorremmo essere. E mentre canta ti induce a riflettere.

Stiamo parlando di Fedez, il dissacrante artista lombardo. Il suo nuovo tour toccherà anche la Sicilia. Fedez si esibirà infatti ad Acireale il 2 aprile, unica data siciliana, al Pal’Art Hotel. Il concerto è organizzato da Giuseppe Rapisarda Management.

BlogSicilia ha intervistato Fedez, per sapere di più del suo nuovo tour, Paranoia Airlines, il suo quinto album in studio, ‘concepito’ dopo due avvenimenti che hanno segnato di gioia e brio la sua vita, ossia il matrimonio con Chiara Ferragni e la nascita del figlio Leone.

Cosa dobbiamo aspettarci da questo live?
Mi sono ispirato ai grandi live internazionali e ho deciso di regalare ai miei fan qualcosa di unico e mai visto prima qui in Italia. Sarà il primo “hologram tour” nel nostro paese: in pratica, sarò soltanto io sul palco con alle mie spalle un led wall trasparente. Da questo led wall compariranno grafiche e olografiche che interagiranno con me ma anche con il pubblico. Sarà un’esperienza totalmente immersiva, una sorta di concerto 3D. Sono veramente orgoglioso di quello che stiamo realizzando, e sono riuscito a farlo grazie anche a un team di ragazzi italiani che hanno collaborato con dj e artisti di fama mondiale.

E tu cosa ti aspetti da questo tour?
Fa molto strano dirlo, ma questo è il mio primo tour nei palazzetti da solista. Sono partito con i live al Leoncavallo, per arrivare nei club e, per assurdo, ho fatto prima San Siro di un tour intero nei palasport. E’ quindi un traguardo molto importante per me, sia come persona che come artista.

Cosa vedi nel tuo futuro per la tua carriera professionale?
Vorrei prendermi una pausa. Negli ultimi 3 anni sono stato in un vortice di sovraesposizione mediatica, vorrei quindi dedicare più tempo a Leone e a Chiara in primis, ma anche a me stesso.

Il nuovo album “Paranoia Airlines” ha fatto disco di platino in una sola settimana. Perché questo titolo? E quali sono le tue paranoie più grandi?
Il titolo è dovuto al fatto che quando ho finito di registrare tutto il disco, e dovevo decidere come chiamare l’album, tra tutti i brani presenti in tracklist questo era quello con il titolo che mi piaceva di più. Per quanto riguarda le mie paranoie ne ho diverse. Mi dà panico il vuoto e volare. Ho l’ansia di sparire all’improvviso, di non essere all’altezza. Ho imparato a convivere con tutte queste paure piano piano, ma non si impara mai fino in fondo a superarle. 

Quali sono le ispirazioni principali che ti hanno portato a realizzare l’album così com’è?
Innanzitutto la musica che ascoltavo quando ero adolescente, il punk. I Blink 182 – che ho ripreso con un campionamento in “Che Cazzo Ridi” – Pennywise, Jimmy Eat World, Propagandhi, NOFX, hanno segnato tutti gli anni della mia gioventù, e in molti brani ci sono numerosi richiami di tutto questo genere. Inoltre, ho voluto seguire come modello “Astroworld” di Travis Scott, un disco sperimentale puro, senza hit vere e proprie all’interno. Con questo esempio in testa, sono partito soltanto dal mio desiderio più profondo e dall’urgenza di pubblicare un lavoro che rispecchiasse quello che sentivo in quel momento.

Nel disco sono presenti molte collaborazioni, tra cui anche quella con LP, tra i nomi più interessanti a livello internazionale. Com’è nato il brano “Cose senza spine”?
L’album è stato prodotto da Michele Canova, che ha tantissimi contatti importanti nel mondo della musica anche d’oltreoceano. Mark Jordan, il manager di LP, è molto amico di Michele. Lei è venuta in studio, ha ascoltato il pezzo, le è piaciuto e ha registrato il ritornello. E’ stato tutto molto più facile di quanto potessi immaginare.

Quanto ti hanno aiutato la nascita di Leone e il matrimonio con Chiara nella creazione di questo disco?
Di loro ho bisogno per andare avanti. Chiara sa godersi molto meglio i momenti di ogni giorno. In “Prima di ogni cosa”, la prima traccia del disco, parlo proprio delle responsabilità di essere padre, che mi ha permesso di crescere.

Abbinato alla vendita del disco, hai voluto regalare ai tuoi fan i capi della capsule collection “The Ferragnez”, una limited edition disegnata con il supporto di Diesel. Vuoi parlarcene?
Non è stata la prima volta che ho disegnato una capsule collection, ma comunque questo successo non me l’aspettavo! Il sito e-commerce è andato in tilt più volte per le troppe richieste. L’ho disegnata a quattro mani con Chiara, abbiamo deciso di tradurre in vestiti tutto l’immaginario di “Paranoia Airlines” ma soprattutto di realizzare qualcosa di unico per tutti i fan che mi hanno supportato in questi anni. Senza di loro, oggi, non sarei dove sono.

Appuntamento dunque al 2 aprile ad Acireale con Fedez. Ma non è finita qui.

Sì, perché BlogSicilia vi porta gratis al concerto di Fedez. Il nostro giornale mette infatti a disposizione dei propri lettori 10 biglietti gratuiti (ognuno dà diritto a 2 ingressi) grazie ad una straordinaria iniziativa realizzata in collaborazione con la produzione del tour.

Partecipare per ottenere gli agognati biglietti è semplicissimo, e basta avere Whatsapp.
Per l’occasione infatti il nostro giornale inaugura una nuova iniziativa: basterà inviare un messaggio whatsapp al numero di Blogsicilia, con l’indicazione del nome e cognome ed il messaggio “gioca e vinci” e periodicamente riceverete l’invito ad un gioco attraverso la lista broadcast di WhatsApp, un sistema che permette l’invio multiplo di messaggi garantendo il rispetto totale della privacy dei concorrenti.

Blogsicilia formulerà delle domande ai lettori che vogliono giocare. Le domande potranno riguardare gli ambiti più disparati. Coloro che daranno la risposta più simpatica o più veloce o risponderanno per primi al quiz proposto potranno vincere il premio in palio. In questo primo caso i biglietti per il concerto di Fedez.

Per iscriversi e iniziare a partecipare bisogna inviare un messaggio WhatsApp con scritto “Gioca e Vinci” al numero 3774388137. Sarà così possibile vincere i 10 biglietti per il concerto di Fedez.

Un modo con il quale BlogSicilia vuole ‘coccolare’ i suoi lettori ringraziandovi per la costanza e la fiducia con cui ci seguite.