I carabinieri della compagnia di Giarre, in concomitanza della consueta gita fuori porta della festività ferragostana, hanno svolto una specifica attività di prevenzione sull’asse stradale del litorale jonico compreso nei comuni di Riposto, Mascali, Fiumefreddo di Sicilia e Calatabiano, volto a garantire non solo la sicurezza degli utenti motorizzati ma anche l’incolumità dei numerosi pedoni che, soprattutto nelle località balneari, a volte viene messa a repentaglio dal mancato rispetto da parte di taluni delle basilari norme del codice della strada.

Intervenuto anche l’elicottero del 12° elinucleo di Catania

Il servizio, che si è svolto con il supporto aereo di un elicottero del 12° elinucleo carabinieri di Catania, ha visto la dislocazione di numerosi posti di controllo lungo la strada statale 114, arteria stradale dove maggiormente si registra l’aumento del flusso circolatorio di automezzi, nonché di numerosi punti d’accesso al litorale, con conseguente identificazione di 525 persone ed il controllo di 291 veicoli, nonché la contestazione ai trasgressori di violazioni al codice della strada di sanzioni amministrative per complessivi 16.634 euro.

In particolare, 8 autovetture sono state sottoposte a fermo amministrativo perché prive della prevista copertura assicurativa.

Nel corso dell’attività inoltre, oltre alla verifica del rispetto delle prescrizioni imposte alle persone sottoposte agli arresti domiciliari, sono stati effettuati controlli finalizzati alla repressione di reati concernenti lo spaccio di sostanze stupefacenti che, nella fattispecie, hanno portato alla segnalazione di due giovani alla prefettura di Catania, quali assuntori, poiché trovati in possesso di modiche quantità di marijuana per uso personale.

Nel Siracusano 19 denunce, 3 segnalazioni, 90 contravvenzioni

Il comando provinciale dei carabinieri di Siracusa in questo weekend di ferragosto, in linea con quanto determinato in sede di C.P.O.S.P. e in modo coordinato con le altre forze di polizia, ha effettuato attraverso le proprie articolazioni territoriali, un servizio straordinario di controllo del territorio.

Inoltre sono stati effettuati diversi controlli a esercizi commerciali e varie perquisizioni personali, veicolari e domiciliari. Non sono mancate denunce all’autorità giudiziaria e segnalazioni all’autorità amministrativa. Diciannove persone sono state denunciate alla polizia locale per la commissione di vari reati tra i quali evasione e inosservanza dei provvedimenti della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza; tre giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Siracusa poiché trovati in possesso di sostanze stupefacenti; sono stati controllati 500 mezzi e 700 persone sono state elevate 90 contravvenzioni al codice della strada con 18 mezzi sequestrati nonché ritirati 5 patenti di guida e 13 documenti di circolazione.