Una scossa di terremoto di magnitudo 3.7 è stata registrata a 00:48 alle pendici nordoccidentali dell’Etna, in provincia di Catania.

Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 22 km di profondità ed epicentro tra Maletto e Randazzo.

La scossa è stata avvertita dalla popolazione ma, complice l’ora tarda, non da tutti e non ha creato particolari scene di tensione anche per effetto dell’abitudine alla sismicità dell’area da parte degli abitanti.

Fino a questo momento si tratta di una scossa di terremoto isolata come tante se ne sono registrate nel corso dell’anno

Non si segnalano al momento danni a persone o cose.