Al centro di un incontro organizzato a Catania per domani ci sarà la relazione sullo stato di attuazione del Po Fesr e sul raggiungimento degli obiettivi di spesa 2019. Nel capoluogo etneo si riunisce il Comitato di Sorveglianza del Po Fesr Sicilia 2014-2020.  Gli esperti faranno anche il punto sul superamento dei target previsti dal meccanismo premiale noto come Perfomance framework, e il focus sui grandi progetti finanziati dal Programma operativo. Sarà anche dato spazio alle informative sull’attuazione delle politiche territoriali e sul Piano di rafforzamento amministrativo.

Alla riunione prenderanno parte i rappresentanti dell’Agenzia nazionale per la Coesione territoriale, dei ministeri coinvolti e della Commissione europea, i responsabili dei dipartimenti regionali e gli esponenti del partenariato economico e sociale (sindacati, associazioni e organizzazioni di categoria). Al vertice ci sarà anche il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.

Martedì mattina si svolgerà inoltre una visita al progetto della Circumetnea di Catania, che prevede l’estensione della tratta metropolitana dalla stazione Stesicoro all’aeroporto di Fontanarossa. Un intervento da 550 milioni di euro, cofinanziato dal Po Fesr Sicilia con uno stanziamento di oltre 478 milioni, ai quali se ne aggiungono altri 60 per l’acquisto di materiale rotabile, per un importo complessivo di 611,6 milioni di euro.

Il Comitato di sorveglianza del Po Fesr vigila sull’efficienza e sulla qualità d’esecuzione del Programma operativo. L’Organismo si riunisce di norma ogni anno, monitorando l’avanzamento della spesa e approvando eventuali modifiche ai documenti.