Attentato incendiario nella notte ai danni del vicesindaco di Leonforte Nino Ginardi a cui il sindaco Carmelo Barbera ha conferito anche una delega speciale alla legalità. Sull’episodio, del quale non si conoscono ancora i dettagli, indaga la polizia del locale commissariato

Si tratta del secondo episodio del genere nella cittadina dell’ennese. Pochi giorni fa alcuni vandali avevano danneggiato l’auto a un altro assessore della giunta Barbera, Federico Pioppo.

Immediata la solidarietà arrivata dagli azzurri siciliani a iniziare dal Presidente dell’ars Gianfranco Miccichè

“Esprimo piena solidarietà e vicinanza al vicesindaco di Leonforte, Nino Ginardi, per l’inquietante atto intimidatorio che ha subito stanotte. Mi auguro che gli inquirenti facciano subito luce su questo ignobile atto mirato a colpire un amministratore locale che svolge il proprio compito, in prima linea, a tutela della legalità e della trasparenza”.

dello stesso tenore la dichiarazione del commissario di Forza Italia Salvo Campione “Voglio esprimere  la massima solidarietà all’ Assessore e Vice Sindaco Nino Ginardi per  l’atto vile ed inqualificabile che ha subito, un atto da condannare fermamente.

Mi auguro che si faccia luce in tempi rapidi su questo ignobile episodio  che colpisce un’ amministratore che con impegno e dedizione  si dedica alla collettività leofortese, caro Nino non sei solo, siamo tutti con te, vai avanti con generosità e determinazione”.