Ennesimo grave incidente sul lavoro in Sicilia.

L’ultimo episodio si è verificato questa mattina, sull’autostrada A19 nei pressi di Enna e più precisamente al viadotto “Mulini”, al km 112 della Palermo-Catania.

Un giovane di 24 anni di Polizzi Generosa, Giuseppe Cascio stava effettuando dei lavori di riparazione del viadotto quando una lastra di cemento gli è finita addosso provocandogli diverse fratture e una emorragia cerebrale.

Immediati i soccorsi sul posto. Attualmente il giovane è ricoverato in rianimazione all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, dove è arrivato con l’elicottero del 118.