Il 16 aprile scorso aveva spento la candelina per festeggiare i suoi 112 anni. Maria Oliva, conosciuta come Marietta, è morta a Piazza Armerina, in provincia di Enna, dove era nata e sempre vissuta. La nonna più anziana d’Italia si è spenta tra le braccia della figlia Nunzia nell’antico quartiere Monte.

8 figli e 58 tra nipoti e pronipoti

Nella sua lunga esistenza, un record di longevità, ha avuto otto figli, di cui cinque ancora in vita, e 58 tra nipoti e pronipoti.

L’ultima festa di compleanno

Nel giorno del compleanno nonna Marietta aveva salutato il sindaco Nino Cammarata e una ristretta cerchia di parenti tra cui il pronipote Danny Catalano che aveva organizzato una piccola festa in una stanza addobbata di fiori e palloncini. Aveva anche risposto al telefono manifestando una certa lucidità e immergendosi nell’atmosfera gioiosa della città.

Frame TGR Sicilia

Aveva incontrato il Papa

Testimone di oltre un secolo di storia, nonna Marietta aveva incontrato il Papa in piazza Falcone e Borsellino quando Francesco era venuto in visita a Piazza Armerina.

Sopravvissuta a due guerre

Maria Oliva si è spenta nella sua casa dell’antico quartiere Monte, a Piazza Armerina. Lo scorso marzo aveva perduto la sorella, morta a 99 anni. Sopravvissuta a due guerre, madre di 8 figli, Maria Oliva era rimasta vedova nel 1975. Aveva 58 nipoti e pronipoti. Degli 8 figli, 5 sono ancora in vita e con lei, al momento della morte, c’era Nunzia che si è sempre presa cura della madre.

 

 

 

(Foto ANSA e frame TGR Sicilia)