Il maltempo torna a flagellare la Sicilia.
Un violento nubifragio si è abbattuto ad Enna.

Pioggia, vento e grandine stanno flagellano il capoluogo ma anche l’hinterland.

Molto difficile la circolazione tra Enna alta ed Enna Bassa dato che la via Pergusa, la strada di accesso alla parte alta del capoluogo si è trasformata in un fiume.

Decine le chiamate ai vigili del fuoco per allagamenti.

Ieri la Protezione civile regionale ha diffuso l’allerta meteo valida sino alle 24 di oggi.