Lo sformato di ricotta è un piatto tipico della cucina siciliana. Si prepara alla vigilia di Pasqua, nei giorni della Quaresima, ma viene servito anche nei due giorni della Pasqua. Questo sformato èuna specie di soufflé salato, da servire come piatto unico, che si caratterizza per un gusto delicatissimo e raffinato. Elemento fondamentale di questa pietanza è la ricotta di pecora, uno degli alimenti tipici della tradizione agro pastorale siciliana. Non è una ricetta a chilometro zero. Per farlo saporito e gustoso, il piatto va preparato con abbondante parmigiano reggiano e con una spolverata di noce moscata.  Ma nonostante questo, l’imprinting siciliano si avverte sin dal primo boccone.

Gli ingredienti per lo sformato di ricotta

  • 1 kg di ricotta di pecora
  • 8 uova
  • 200 g di besciamella
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • Sale, pepe e noce moscata q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Burro per ungere la teglia

Come preparare  lo sformato di ricotta

La prima cosa da fare è amalgamare per bene la ricotta fresca con i tuorli dell’uovo. Quando avete raggiunto una corposità omogenea, dovete incorporare anche la besciamella, il parmigiano. Quando il composto è ben denso e omogeneo, aggiungete sale, pepe e noce moscata grattugiata e mescolate di nuovo il tutto per qualche minuto. A questo punto, mettete il composto da parte. Ora arriva la parte un po’ più difficile. Dovete monta a neve ferma gli albumi dell’uovo con un pizzico di sale. Quando sono bene montati, aggiungeteli delicatamente al composto di ricotta, poco per volta, mescolando dal basso verso l’alto.

Versate la miscela ottenuta in una teglia a bordi alti imburrata e cosparsa di pangrattato in modo uniforme. Dovete cuocere il composto in forno preriscaldato a 180° per circa cinquanta minuti, fino a ottenere una leggera gratinatura. Lasciate intiepidire, toglietelo dalla teglia e servitelo in un piatto da portata. Questa torta salata alla ricotta, essendo simile a un soufflé, una volta sformata tenderà a sgonfiarsi a poco a poco. Nulla di male, il sapore resta indimenticabile.