L’Autorità Garante della concorrenza e del mercato (AGCM) ha indetto due bandi per la selezione di 10 impiegati con mansioni amministrative e di segreteria e 8 funzionari direttivi, con formazione economica.

Gli avvisi per diplomati e laureati sono disponibili sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 55 del 12/07/2022 o sul sito AGCM.

I requisiti generali

I candidati interessati a partecipare alle selezioni dell’Autorità Antitrust dovranno essere in possesso di cittadinanza italiana o di uno Stato membro UE e idoneità fisica alle mansioni.

Non potranno essere ammessi ai concorsi coloro i quali siano stati esclusi dall’elettorato politico attivo, siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, siano stati dichiarati decaduti o licenziati, abbiano svolto attività incompatibili con le funzioni dell’Autorità o abbiano riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici.

I requisiti specifici

Per partecipare al bando per il profilo di impiegato (OP6) sarà sufficiente dimostrare il possesso di:

  • un diploma di scuola secondaria di secondo grado, di durata quinquennale;
  • esperienza lavorativa qualificata e documentabile della durata di tre anni, svolgendo attività nelle mansioni della carriera operativa in uffici pubblici, privati o studi professionali, maturata successivamente al conseguimento del titolo di studio;
  • ottima conoscenza e capacità nell’uso degli strumenti informatici;
  • conoscenza della lingua inglese.

Per il profilo di funzionario direttivo (F6EC) sarà, invece, richiesto:

  • un diploma di laurea quadriennale o laurea specialistica/magistrale in economia o laurea equipollente conseguita da almeno 3 anni e con votazione non inferiore a 105/110;
  • qualificata esperienza triennale in materie economiche relative agli interessi dell’Autorità Garante della concorrenza e del mercato, maturata successivamente alla laurea in attività lavorative, di consulenza, di studio, ricerca o insegnamento secondo le istruzioni previste dal bando.

Riserve di posti

Per entrambi i concorsi è prevista una riserva di posti del 30% (3 posti per il profilo di impiegato e 2 per il profilo di funzionario) per il personale interno non proveniente da altre amministrazioni che, per la qualifica di appartenenza, abbia prestato servizio a contratto in Autorità per almeno 36 mesi maturati entro la data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande.

Le selezioni

L’iter selettivo per i due bandi prevederà una valutazione dei titoli, che precederà le prove d’esame e che consentirà di stilare un elenco di ammessi, due prove scritte (una prova scritta pratica) e una prova orale sugli argomenti indicati nel bando.

I vincitori del bando per funzionari e per impiegati saranno assunti in prova e sarà loro corrisposto il compenso previsto per il sesto livello della tabella stipendiale previsto rispettivamente per il ruolo di funzionario e di impiegato.

Come candidarsi

Le domande di ammissione ai due bandi dovranno essere trasmesse entro le ore 18 dell’11 agosto, tramite la piattaforma web dedicata ai due concorsi, disponibile nella sezione Autorità Trasparente – Bandi di Concorso del sito AGCM.

Per maggiori dettagli consulta il bando per 10 impiegati e il bando per 8 funzionari direttivi