Le ipotesi investigative puntano verso il tentato furto con scasso o una pericolosa bravata per spiegare lo scoppio di un ordigno verificatosi ieri intorno alle 19,30 davanti ad una cassa continua dell’ufficio postale di via La Farina a Messina.

Come scrive tempostretto.it, l’ordigno rudimentale ha mandato in frantumi la vetrina dell’ufficio postale che si trova nelle vicinanze dell’Asp. Il boato è stato udito anche a diversi chilometri di distanza.

Sul posto sono subito giunti i vigili del fuoco e le forze dell’ordine. Gravi danni ai locali della Posta e ad un’auto parcheggiata nelle vicinanze. Illesi alcuni passanti che si trovavano sul luogo.

Per saperne di più