Continuano gli interventi della Regione Siciliana per la mitigazione del dissesto idrogeologico. Lavori messi a segno da Nello Musumeci nella veste di commissario per il dissesto idrogeologico. E’ stata finanziata la progettazione esecutiva per il consolidamento di una parte della Provinciale 12, a protezione del centro abitato di Limina, nel Messinese e della chiesa delle Preci, preziosa testimonianza del 1300.

A darne notizia è il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, alla guida dell’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, diretto da Maurizio Croce. Gli studi geologici e di ingegneria, per un importo di 145 mila euro, sono il primo passo per l’intervento che prevede la realizzazione di un muro a ridosso di quello esistente che presenta un’ampia lesione sull’intera altezza provocata dal cedimento verso valle dell’intero corpo stradale.

Gli eventi calamitosi che si sono avuti tra il 2010 e il 2011 hanno infatti provocato in quest’area fenomeni di dissesto a valle della strada provinciale, unica via di accesso a Limina, messo a rischio la chiesa delle Preci e la sicurezza delle abitazioni e dei residenti. Alla sommità del muro, inoltre, verrà costruito un marciapiede per i pedoni che percorrono con frequenza la strada.