I poliziotti delle Volanti della Questura di Messina lo hanno sorpreso ieri notte con la refurtiva appena trafugata da un’auto in sosta, pronto a dileguarsi.

Welandage Amidu Sandaruwan Kroos, originario dello Sri Lanka, 22 anni, si era appena impossessato di strumenti musicali per un valore di circa 3mila euro, che il proprietario aveva lasciato nel bagagliaio dell’auto.

Stava già allontanandosi con i due borsoni e la valigetta rubati, quando i poliziotti impegnati nel controllo del territorio lo hanno sottoposto a controllo.

Aveva ancora nelle tasche del giubbotto un cacciavite e altri attrezzi atti allo scasso con i quali, verosimilmente, aveva anche forzato una delle vicine auto in sosta sulla quale risultavano evidenti i segni di effrazione.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso inoltre il rinvenimento e sequestro di ulteriori oggetti di probabile provenienza furtiva.

Dopo l’arresto, l’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato trasferito presso le celle di sicurezza della caserma Calipari. La refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario.