Dramma a Primavalle, quartiere alla periferia di Roma. Un uomo, ex guardia giurata di 67 anni, ha accoltellato e sparato contro la sua ex moglie, una 63enne e il figlio di 44 anni.

Stando a quanto si è appreso, i tre sono stati trasportati dai sanitari del 118 al Policlinico Gemelli in gravi condizioni. A causa delle gravi ferite riportate, però, sono morti sia la donna che l’ex marito, mentre è in gravissime condizioni il figlio.

L’uomo avrebbe aperto la porta della sua abitazione in via Francesco Maria Torrigio alla ex moglie e a suo figlio che erano andati lì per prendere alcune cose, vestiti e altri oggetti personali. E, dopo una lite, avrebbe prima accoltellato e poi sparato alla donna. Il figlio sarebbe intervenuto per difendere la madre e sarebbe stato raggiunto da un colpo di pistola. Dopo aver tentato di uccidere entrambi il 67enne avrebbe cercato di togliersi la vita.

Sul posto, oltre al 118, è intervenuta la polizia di stato. Non si sa, al momento, cosa abbia innescato la reazione dell’uomo, la cui arma era detenuta irregolarmente. Moglie e maritio, inoltre, erano separati.

Indaga la Polizia del commissariato di Primavalle.