Un forte terremoto è stato registrato dall’istituto di geofisica e vulcanologia al largo dell’isola di malta alle 9,44 di questa mattina ora italiana.

La scossa, di magnitudo 4,3, si è verificata ad una profondità di 54 chilometri sotto la crosta terrestre in un’area di mare aperto.e

Da un punto di vista della localizzazione il terremoto si è verificato fra Malta ed il continente africano ma lungo la costa siciliana c’è chi sostiene di aver ha avvertito la scossa anche se in maniera lieve.

Si tratta dell’ennesimo terremoto in area mediterranea negli ultimi giorni. terremoti sono stati registrati nel Nisseno, nel Catanese e nel Messinese in Sicilia senza dimenticare l’evento  esplosivo del Vulcano Stromboli. eventi fra i quali secondo gli esperti non c’è, comunque, una correlazione scientifica