Il transito di una nuova perturbazione atlantica determina in Sicilia, sin dal mattino di domenica, condizioni di spiccata instabilità atmosferica con fenomeni sparsi e localizzati – anche a carattere di rovescio o isolato temporale – più probabili e consistenti sulle province occidentali, lungo la fascia tirrenica e sullo Stretto.

Temperature in sensibile diminuzione nei valori massimi.
Venti di scirocco in diminuzione a partire dalla sera.
Mari: Canale di Sicilia da agitato a molto mosso; Tirreno molto mosso sotto costa, agitato a largo.

Intanto continua l’allerta meteo in ben 11 regioni italiane, l’ondata di maltempo sta flagellando buona parte dell’Italia.