Dalla piattaforma Rousseau arriva il sì al Governo Conte bis, con il Partito Democratico con il 79,3% dei consensi. Contrari il 20, 7%. Ad annunciare il risultato oltre il Blog del M5S, andato in tilt prima della notizia del risultato, e anche il leader del Movimento Luigi di Maio che ha detto in conferenza stampa alla Camera : “I nostri punti sono entrati tutti nel programma di Governo“, ha detto.

“Io credo che dobbiamo essere molto orgogliosi che tutto il mondo ha aspettato la pronuncia di questi 80 mila cittadini italiani su una piattaforma digitale che è unicum al mondo”. “Quei venti punti su cui ho alzato la voce, e magari a qualcuno non è piaciuto il tono, sono entrati tutti – ha aggiunto-. C’è il taglio dei Parlamentari, mancano due ore per una riforma storica”, e poi ci sarà una “legge di Bilancio che dovrà avere al centro i cittadini, l’ambiente”.

Infine, un ringraziamento a Conte, “a cui mi lega un sentimento di stima e a cui riconosco un ruolo di garante», ha detto il vicepremier uscente.

Duro il commento di Salvini: “Il Governo delle poltrone dura poco, non possono scappare dal voto per sempre. A testa alta, pronti a difendere gli Italiani e a tornare a vincere! Onore e dignità valgono più di 100 ministeri, #maicolPD””, ha scritto in un tweet il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Tornando alla consultazione sulla piattaforma 5 Stelle è stato boom di affluenza per la consultazione. Hanno votato in 79.634 su 117.194 iscritti. Nel primo pomeriggio era stato lo stesso Davide Casaleggio a incontrare i giornalisti: “Alle 13.19 di oggi abbiamo superato le 56mila 127 votazioni da parte degli iscritti, che era l’attuale record mondiale di partecipazione online a una votazione politica”.

Alle 11, a sole due ore dall’apertura delle urne virtuali, si erano già espressi in 29.781. Alle 18 si sono chiuse le urne virtuali.

“Il nuovo Governo nasce grazie alla partecipazione diretta dei cittadini che per l’80% hanno votato favorevolmente la volontà di far partire un nuovo Governo con il Partito Democratico guidato dal presidente Giuseppe Conte. Siamo orgogliosi del voto di oggi che, oltre ad essere un grande esempio di democrazia diretta, è anche una risposta a chi, in modo irresponsabile, ha deciso unilateralmente di interrompere la vecchia esperienza di governo, tradendo gli italiani”. Il commento dei parlamentari palermitani del Movimento 5 Stelle, Roberta Alaimo, Steni Di Piazza, Valentina D’Orso, Giorgio Trizzino e Adriano Varrica. “C’è molto da fare e noi parlamentari siciliani siamo pronti a continuare il grande lavoro avviato per rilanciare il Sud e l’Italia intera secondo i punti programmatici che abbiamo concordato in questi giorni, a partire dallo storico taglio delle poltrone in Parlamento” concludono.