Esultano i lavoratori precari in servizio presso il comune di Caltavuturo, in provincia di Palermo, Cgil e Cisl hanno comunicato il “via libera” all’intesa con il comune per la stabilizzazione dei precari. A breve la firma dei contratti.

L’accordo è stato siglato tra l’amministrazione comunale e il sindacati di categoria Fp Cgil e Cisl Fp, per la trasformazione dei 38 contrattisti del personale da tempo determinato a tempo indeterminato. L’intesa prevede anche di dare attuazione a quanto previsto dal programma triennale del fabbisogno del personale relativamente ai 6 posti da coprire con le procedure del concorso pubblico.

Il sindaco, Domenico Giannopolo, esprime piena soddisfazione per la conclusione positiva di una vicenda che si trascinava da circa 20 anni, anche nella convinzione che il funzionamento della macchina comunale ne avrà beneficio. “È stato raggiunto un buon risultato – commentano Giovanni Conigliaro (Cgil Fp) e Salvatore Badami (Cisl Fp) – e ringraziamo l’amministrazione comunale per la sensibilità e l’impegno che ci ha consentito di chiudere positivamente un percorso che rischiava di arenarsi. Auspichiamo che questo accordo venga fatto proprio da tutti gli altri Comuni delle Madonie”.