I carabinieri hanno arrestato G.T., 24 anni di Belmonte Mezzagno con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un servizio antidroga, i militari hanno effettuato una perquisizione domiciliare nell’abitazione del giovane, trovando dietro un frigorifero, oltre 500 grammi di marijuana in parte suddivisa in dosi.

Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro e trasmesso al laboratorio del comando provinciale per le analisi.

L’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto e disposto per l’indagato la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Belmonte Mezzagno.