Sono stati bloccati dagli uomini della Forestale i lavori di pulizia del fiume Oreto a Palermo appaltati dal Comune di Palermo.

Il sito è di interesse comunitario e per eseguire le opere l’amministrazione comunale doveva richiedere i pareri di valutazione di incidenza ambientale rilasciato dall’assessorato regionale Territorio e Ambiente e un’autorizzazione Sovrintendenza sul vincolo paesaggistico.

“Abbiamo verificato che le autorizzazioni non erano state richieste dall’amministrazione comunale – spiegano gli uomini della Forestale – Quindi i lavori sono sospesi in attesa del rilascio dei provvedimenti necessari. Abbiamo autorizzato solo la pulizia dell’alveo del fiume visto che sono state accatastati arbusti e canne. Sui tutto quello che abbiamo accertato faremo comunicazione in procura”.

Le opere sono state contestate dagli ambientalisti che hanno manifestato tutta la preoccupazione per le modalità di intervento della ditta che rischiava di distruggere i nidi degli uccelli e la vegetazione che era rifiorita nella zona.